Il capitale del mercato delle criptovalute ha perso 260 miliardi di dollari in un giorno mentre il Bitcoin scivola a 50 mila dollari

  • 23. Februar 2021 at 12:15

Più di 260 miliardi di dollari sono evaporati dal capitale del mercato delle criptovalute, mentre BTC lotta per rimanere sopra i 50.000 dollari, mentre ETH e BNB hanno perso il 15% del valore in un giorno.

La natura altamente volatile del mercato delle criptovalute è stata mostrata di nuovo nelle ultime 24 ore, con il bitcoin che guida la corsa con un massiccio calo di $11.000. Anche la maggior parte delle monete alternative si sono unite alla corsa verso sud, e il market cap delle criptovalute ha perso più di 260 miliardi di dollari in un giorno.

Bitcoin crolla a 50K$ (di nuovo)

La narrativa „nessun giorno noioso nella crittografia“ ha ricevuto un’altra conferma nelle ultime 24 ore, ma questa volta in una luce negativa. Bitcoin aveva appena dipinto il suo ultimo massimo storico sopra i 58.400 dollari, e mentre sembrava abbastanza rialzista per l’asset, la situazione è cambiata nel giro di poche ore.

Il BTC si è diretto vigorosamente verso sud e ha perso oltre 11.000 dollari di valore fino ad un minimo intraday di 47.500 dollari. Poco dopo questo massiccio calo, i tori hanno preso il comando e hanno riportato la criptovaluta a 55.000 dollari.

Tuttavia, il bitcoin non ha potuto sostenere il suo recupero ed è sceso sotto i 50.000 dollari ancora una volta. Nel momento in cui scriviamo, la criptovaluta primaria ha riguadagnato un po‘ di trazione e attualmente si trova appena sopra l’ambita soglia dei 50.000 dollari.

In definitiva, la capitalizzazione di mercato di BTC ha perso più di 100 miliardi di dollari in un giorno ed è scesa ben al di sotto del livello di mille miliardi di dollari.

Le monete alternative in un mare di rosso

Come accade tipicamente durante una brusca correzione, la maggior parte delle monete alternative se la passano anche peggio del loro leader. Ethereum è sceso di oltre il 15% su una scala di 24 ore a 1.600 dollari. Solo per riferimento, la seconda cripto più grande ha dipinto un nuovo ATH durante il fine settimana a più di 2.040 dollari. Come tale, ETH è sceso di più di 400 dollari in pochi giorni.

Binance Coin, che ultimamente ha raggiunto nuovi livelli record intorno ai 350 dollari, è crollato a 235 dollari. Polkadot (-8%), Cardano (-5%), Ripple (-12%), Litecoin (-15%), Chainlink (-17%) sono anche ben in rosso dalla top ten.

Ulteriori perdite sono evidenti da Dodo (-25%), Elrond (-24%), Siacoin (-23%), IOST (-23%), 1inch (-23%), Ontology (-22%), Aave (-20%), Curve Dao Token (-20%), Waves (-20%), BitTorrent (-20%) e altri.

Di conseguenza, la capitalizzazione di mercato cumulativa di tutte le criptovalute è crollata di oltre 260 miliardi di dollari a 1,5 trilioni di dollari.